Magic Orlando

Chi ha detto che Orlando sia un luogo solo per bambini? Orlando è un posto magico per tutti! Il mese peggiore in cui andarci è proprio quello in cui siamo stati noi, agosto. Il caldo e l’umidità sono ai massimi livelli, davvero insopportabili. Nei parchi infatti ci sono degli erogatori che spruzzano acqua fredda per dare un po’ di sollievo ai poveri visitatori. In ogni caso, quando state per svenire, entrate immediatamente in uno shop e dai 50 gradi reali e percepiti passerete immediatamente ai -5!

Orlando colpisce in primo luogo per la vastità degli spazi. Ben tenuti, puliti, ordinati. Non tutti sanno che la città è circondata da un ambiente naturale incontaminato, tipico della Florida, con laghi, fiumi e parchi naturali.

Gli hotel sono meravigliosi e il rapporto qualità prezzo è davvero ottimo. Se non si scelgono gli hotel dentro ai parchi, naturalmente. Tutti gli hotel mettono a disposizione degli ospiti gratuitamente il trasporto per i vari parchi di Orlando. Noi eravamo al Lake Buena Vista Resort and spa. Villette con camere e cucina. Delizioso!

In Florida non andrete da nessuna parte se non muniti di un’automobile, le strade sono spaziose e si guida davvero in tranquillità. Tuttavia se ci si limita a vedere i parchi e poi restare in hotel si potrà fare tranquillamente a meno di guidare.

Ma entriamo nel vivo, che cosa vedere a Orlando:

SeaWorld: davvero uno dei più bei parchi che abbiamo mai visto. Con un extra c’è la possibilità di stare con i pinguini e accarezzare i piccoli squali. Il parco ha grandi teatri all’aperto dove è possibile vedere gli spettacoli con le orche e i delfini, una bella vegetazione, ed è molto curato in ogni dettaglio. Franci ed Ele hanno in particolare apprezzato la possibilità di accarezzare le mante di ogni dimensione.

Magic Kingdom: il parco Disney per eccellenza. Perfetto! C’è la possibilità di pranzare con le principesse Disney ma io me lo sono risparmiato perché occorre prenotare svariati giorni prima. Che non vi venga in mente poi di far pettinare vostra figlia nel castello di Cinderella! Le poverine vengono inondate di lacca e cotonate a dismisura. Meglio soprassedere. Splendida la parata serale con tutti i personaggi Disney per le strade del parco. Naturalmente i bambini erano tutti in pieno delirio. Le attrazioni sono per bambini, quindi poco adrenaliniche per i genitori. Munitevi di buna pazienza poiché le file sono lunghe ma, come solo gli statunitensi sanno fare, scorrevoli. Per i più esigenti c’è anche la possibilità di acquistare il pass per saltare tutte le file, come in tutti i parchi. Molto utile in alta stagione.

Universal Studio: parco realizzato con l’aiuto di Steven Spielberg. Identico a quello di Los Angeles. Bello e divertente. Le attrazioni riprendono i film per ragazzi, da E.T. ai Simpson, passando per Shrek a Cattivissimo me. Ci siamo davvero emozionati a vivere il mondo dei Transformer. Impressionante. I biglietti dei parchi non sono proprio a buon mercato per i turisti. I residenti invece hanno i biglietti a prezzi vantaggiosissimi. Noi li abbiamo comprati comodamente E direttamente in hotel con formule più o meno scontate. La soluzione più cara è quella di comprarli direttamente alle casse fuori dai parchi. Universal Studio e Island Adventure sono collegati tra loro dal famoso treno di Harry Potter e i biglietti acquistabili insieme. The Wizarding World of Henry Potter è davvero incredibile. Forse uno dei parchi tematici più belli del mondo. Eleonora che è una fan del maghetto era al settimo cielo. Si può entrare nel castello di Hogwarts e interagire con i personaggi del film. E naturalmente incontrare Henry Potter ed Ermione.

Kennedy Space Center: a circa un’ora da Orlando. Per gli appassionati di astronomia. Un enorme laboratorio spaziale dove si può vedere il lancio dello Space Shuttle nello spazio, rivivere i primi passi dell’uomo sulla luna e dove i ragazzi (ed io) imparano un sacco di cose! C’è anche il vero astronauta con cui chiacchierare e fare fotografie. Chi lo desidera, con un extra, può anche pranzare o cenare con l’astronauta. Mi sembra un po’ troppo impegnativo…

Orlando Downtown: è davvero bella, bellissimi grattacieli, negozi e ristoranti. Winter Park è un bel quartiere con ristoranti, negozi e gallerie d’arte. Loch Haven Park la zona a mio parere migliore, dove si trova l’Orlando Museum of Art. Ma è ben difficile disporre di altra energia dopo un’intera giornata trascorsa nei parchi.

Lake Eola Park: sul lungolago, il sabato mattina, si può fare una passeggiata tra le bancarelle dell’Orlando Farmer Market. Se vi passate di domenica vi perderete nel più grande e interessante mercato ortofrutticolo della Florida centrale.

English version

Who said that Orlando is a place for children only? Orlando is a magical place for everyone! The worst month to go there is August. The heat and humidity are at the highest levels, really unbearable. In fact, in the parks there are dispensers that spray cold water to give a little ‘relief to poor visitors. In any case, when you are fainting, immediately enter in a shop and the real 50 degrees and perceived you will immediately pass to -5! Orlando hits primarily for the vastness of the spaces. Well kept, clean, tidy. Not everyone knows that the city is surrounded by a pristine natural environment, typical of Florida, with lakes, rivers and nature parks. The hotels are wonderful. And not mano expensives. If you do not choose hotels inside the parks, of course. All hotels provide guests with free transportation to Orlando’s various parks. We were at the Lake Buena Vista Resort and spa. Villette with rooms and kitchen. Delicious!

In Florida you will not go anywhere if you haven’t a car. However, if you limit yourself to seeing the parks and then staying at the hotel you can easily do without driving. What can you see in Orlando:

-SeaWorld: truly one of the most beautiful parks we’ve ever seen. With an extra there is the possibility to stay with the penguins and caress the small sharks. The park has large outdoor theaters where you can see the shows with killer whales and dolphins, a beautiful vegetation, and is well cared for in every detail. Franci and Ele particularly appreciated the chance to caress the manta rays of every dimension. –

Magic Kingdom: the Disney park for excellence. Perfect! There is the possibility to have lunch with Disney princesses but I saved myself because you have to book several days before. That does not occur to you then to have your daughter comb in the castle of Cinderella! Poor things are flooded with lacquer and excess cotton. Better to overlook. Wonderful evening parade with all the Disney characters on the streets of the park. Naturally the children were all in full delirium. The attractions are for children, so little adrenaline for parents. Be patient with patience because the rows are long but, as only the Americans can do, sliding. For the more demanding there is also the possibility to buy the pass to skip all the files, as in all the parks. Very useful in high season.

-Universal Studio: a park created with the help of Steven Spielberg. Identical to that of Los Angeles. Beautiful and fun. The attractions are filmed for children, by E.T. to the Simpsons, passing through Shrek to Despicable me. We are really excited to experience the Transformer world. Impressive. Park tickets are not really cheap for tourists. Instead, the residents have tickets at advantageous prices. We bought them comfortably and directly at the hotel with more or less discounted formulas. The most expensive solution is to buy them directly at the cash desks outside the parks. Universal Studio and Island Adventure are connected to each other by the famous Harry Potter train and tickets that can be bought together. The Wizarding World of Henry Potter is truly incredible. Perhaps one of the most beautiful theme parks in the world. Eleonora who is a fan of the boy wizard was in seventh heaven. You can enter Hogwarts Castle and interact with the characters in the film. And of course, meet Henry Potter and Hermione. —

-Kennedy Space Center: about an hour from Orlando. For astronomy enthusiasts. A huge space laboratory where you can see the launch of Space Shuttle in space, relive the first steps of man on the moon and where the boys (and I) learn a lot of things! There is also the true astronaut with whom to chat and take pictures. Those who wish, with an extra, can also have lunch or dinner with the astronaut. It seems a bit ‘too busy …

-Orlando Downtown: it’s really beautiful, beautiful skyscrapers, shops and restaurants. Winter Park is a nice neighborhood with restaurants, shops and art galleries. Loch Haven Park is the area in my opinion best, where the Orlando Museum of Art is located. But it is very difficult to have more energy after a whole day spent in the parks. Lake Eola Park: on the lakefront, on Saturday mornings, you can take a walk through the stalls of the Orlando Farmer Market. If you spend Sunday, you will miss out on the largest and most interesting Central Florida fruit and vegetable market.

universal2.jpgresources_digitalassets_Springfield-is-Now-Open-at-UORlr.jpgIMG_0645.JPG51_Gringotts-Dragon.jpgimage52690.jpgIMG_0638.JPGIMG_0635.JPGIMG_0640.JPGIMG_0641.JPGIMG_0634.JPG

Cibo Città Comfort Comodità Curiosità Food Hotel Orlando Town Travel USA Viaggio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: