Il «museo della follia» a Napoli

Nel complesso di Santa Maria Maggiore della Pietrasanta, sono centinaia le opere esposte tra sculture, dipinti e fotografia che illustrano il tema della follia nella storia dell’arte. Da Goya a Pirandello, passando per l’installazione che raffigura la radiografia del piede di Diego Armando Maradona.

Le opere sono un pugno nello stomaco, senza alcuna alternativa. Di impatto sorprendente è la sezione audiovisivi, che presenta documentari sulle condizioni di vita nei manicomi criminali. Mi sono emozionata e commossa. Sei a Napoli per conoscerla nei giorni di capodanno e ti accade invece di toccar con mano – e con il cuore – la disperazione dell’alienazione. Ma soprattutto si è inermi davanti alle ingiustizie, alle vite innocenti del tutto perdute. Gli occhi che comunicano disperazione e vite di donne e di uomini umiliate nell’indifferenza di tutti. Profondamente istruttivo per i ragazzi come per gli adulti.

Un’esposizione che aiuta a rompere gli schemi e i pregiudizi, contro la malattia mentale, contro la sofferenza insopportabile, contro l’ incomprensione della depressione. Contro la totale solitudine. Sono in mostra non solo le opere dei casi più eclatanti come Van Gogh e Ligabue, ma anche la depressione di Silvestro Lega e la solitudine di Ghizzardi.

Ma un grande dipinto, pieno di personaggi dai colori vividi e lungo più di dieci metri, ci ha particolarmente colpito. Ha turbato positivamente molto anche Eleonora: In questo bar non si fa credito, di Enrico Robusti. Un’imbarcazione durante una tempesta ospita molti variopinti e strani personaggi, il protagonista rannicchiato ci racconta come li vede, come lui vede la realtà. E la solitudine con cui convive da sempre.

La mostra, curata da Vittorio Sgarbi, dopo essere stata a Venezia, Mantova, Catania e altre città, sarà da maggio a Bergamo. Non era certo tra i motivi per cui siamo venuti a Napoli, ma di certo ce ne siamo andati custodendola tra le cose più segnanti del nostro viaggio.2017-12-31 15.14.52.jpgDSC9809-1.jpgmuseo-della-follia-tuttisanti.jpg2017-12-31 15.31.55.jpg2017-12-31 15.21.53 copia.jpg2017-12-31 15.58.37.jpg1459_ANA.jpg1.jpgtumblr_p0fkpjDY5L1res2syo1_1280.jpgtumblr_p0flhgZsVL1res2syo1_1280.jpg2017-12-31 16.04.31.jpg

Curiosità Italia Naples Napoli Travel Viaggio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: