Christmas in Florence

Le città per Natale diventano ancora più belle e luminose. Per le feste natalizie si avverte di far parte di un rito collettivo, che non è solo consumismo ma soprattutto condivisone di azioni e desideri. Le luci, i Babbi Natale, le canzoni natalizie che si sentono per strada, le vetrine agghindate, le persone che camminano sorridenti con i loro pacchetti  e sopratutto le tante novità artistiche, culturali o di svago che la città ha programmato per i suoi cittadini e per i turisti.

Ecco, a Firenze quest’anno scordiamocelo!

Certo Firenze è sempre bellissima con le sue piazze e i suoi musei, le sue opere d’arte alla portata di tutti. A Firenze, però, quest’anno il Natale l’abbiamo dimenticato!

Mal di poco diranno alcuni. I turisti potranno sempre approfittare delle meraviglie permanenti in cui rifugiarsi, dagli Uffizi al Museo dell’Accademia, da piazza Signoria a Palazzo Pitti. In ogni caso a Firenze si respira bellezza da sempre e io, lasciandomi guidare da questo spirito, ho voluto stilare un piccolo elenco di cose da fare e da vedere per il prossimo Natale a Firenze.

Una sicurezza è il F-light Festival: ogni anno dall’8 dicembre al 7 gennaio proiezioni, giochi di luce, installazioni sui principali monumenti del centro città. Poi ci sono i mercatini, ormai puntuali e tuttavia non sempre opportuni nelle belle piazze fiorentine.

Una bella iniziativa benefica è prevista invece per il 17 dicembre al Four Season di Firenze per aiutare le scuole di Livorno colpite dal nubifragio. Nello splendido giardino della Gherardesca gli ospiti saranno intrattenuti con cioccolata calda, castagne, vin brûlé e altre degustazioni in cambio di una piccola donazione. Inoltre la compagnia di Babbo Natale, il Light Gospel Choir e i mercatini natalizi allieteranno grandi e piccini. Alcuni ristoranti di Livorno offriranno le proprie specialità. Insomma una giornata in un posto meraviglioso e a fin di bene.

Anche per chi è fiorentino e non solo per i turisti segnalo Abstrart, un’associazione culturale composta da donne e ragazze per lo più esperte d’arte che ci propongono un programma molto interessante di visite guidate e molto altro per adulti e famiglie.

Ma se desideraste trascorrere una giornata come un fiorentino?

Beh, come non iniziare con una cioccolata con panna in compagnia di un’amica al Caffè Gigli? Uno dei caffè storici in piazza della Repubblica. Un luogo  rassicurante, solido punto di riferimento per i fiorentini.

Oppure fare un giro all’Officina farmaceutica di piazza Santa Maria novella e gustare un delizioso tè.

Camminare senza meta per Via Tornabuoni a qualunque ora del giorno.

Passeggiare lungo Piazza Signoria al mattino presto perché ha un sapore ben diverso. Provatelo, non ve ne pentirete!

Fare merenda dal Procacci, godendo dei suoi inimitabili panini al tartufo.

Comprare le decorazioni di Natale dal Bobolino.

Comprare un regalo fiorentino? E quale vero fiorentino non ha nella propria casa un oggetto di Brandimarte? L’azienda storica che aveva sede in San Frediano, è adesso rinata grazie alla determinazione della nipote del noto argentiere che ha saputo unire artigianalità e innovazione.

Insomma, malgrado negli ultimi anni la vita natalizia a Firenze abbia perso lo slancio e la vitalità d’un tempo, è comunque possibile trovare le giuste occasioni per vivere questo periodo dell’anno seguendo la propria sensibilità e lasciandosi condurre dallo spirito del luogo. Per nostra buona sorte lo spirito di Firenze è un faro di bellezza tanto forte da poterne comunque trarne un’esperienza indimenticabile, anche a Natale.

English version

Cities for Christmas become even more beautiful and bright. For Christmas, we feel we are part of a collective ritual, which is not just consumerism but above all sharing actions and desires. The lights, Santa Clauses, Christmas songs that are heard on the street, windows dressed up, people who walk smiling with their packages and especially the many artistic, cultural or leisure news that the city has planned for its citizens and for tourists. Here, in Florence this year forget it! Certainly Florence is always beautiful with its squares and its museums, its works of art within everyone’s reach. In Florence, however, this year we forgot Christmas! A little will say a few. Tourists can always take advantage of the permanent wonders in which to take refuge, from the Uffizi to the Accademia Museum, from Piazza Signoria to Palazzo Pitti. In any case, in Florence you breathe beauty forever and I, letting myself be guided by this spirit, I wanted to draw up a small list of things to do and see for next Christmas in Florence. Safety is the F-light Festival: every year from December 8th to January 7th projections, plays of light, installations on the main monuments of the city center. Then there are the Christmas markets, now punctual but not always appropriate in the beautiful Florentine squares. A good charity initiative is scheduled for December 17 at the Four Season in Florence to help the schools of Livorno affected by the storm. In the splendid Gherardesca garden guests will be entertained with hot chocolate, chestnuts, mulled wine and other tastings in exchange for a small donation. In addition, the company of Santa Claus, the Light Gospel Choir and Christmas markets will delight young and old. Some restaurants in Livorno will offer their specialties. In short, a day in a wonderful place and for a good purpose. Even for those who are Florentine and not just for tourists, I mention Abstrart, a cultural association made up of mostly experienced women and girls who offer us a very interesting program of guided tours and much more for adults and families. But if you wish to spend a day like a Florentine? Well, how cannot start with a chocolate with cream with a friend at Caffè Gigli? One of the historic cafés in Piazza della Repubblica. A reassuring place, a solid point of reference for the Florentines. Or take a trip to the Officina farmaceutica, a pharmaceutical workshop in Piazza Santa Maria Novella and enjoy a delicious tea. Walk aimlessly through Via Tornabuoni at any time of the day. Stroll along Piazza Signoria early in the morning because it has a very different taste. Try it, you will not regret it! Making a snack from Procacci, enjoying its inimitable truffle sandwiches. Buy Christmas decorations from the Bobolino. Buying a Florentine gift? Real Florentine does not have in his house an object of Brandimarte? The historic company that was based in San Frediano, is now reborn thanks to the determination of the nephew of the famous silversmith who has been able to combine craftsmanship and innovation. In short, although in recent years Christmas life in Florence has lost the momentum and vitality of the past, it is still possible to find the right opportunities to experience this period of the year following your own sensitivity and letting yourself be led by the spirit of the place. To our good fortune the spirit of Florence is a beacon of beauty so strong that it can still draw an unforgettable experience, even at Christmas.

Cibo Città Comfort Comodità Cronache fiorentine Firenze Florence Florence Chronicles Food Italia Italy Town

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: