The most famous park in the world: il Giardino di Boboli                                                                                          

Chi visita Firenze non può non vedere il giardino di Boboli. Noi fiorentini lo amiamo come se fosse il giardino di casa nostra e spesso andiamo a rigenerarci  nella sua bellezza. Era il meraviglioso giardino dei Medici che abitavano Palazzo Pitti. 

Il giardino si estende per 45.000 metri quadri ed è uno splendido  esempio di giardino all’italiana. Gli alberi sono maestosi e le sculture sono incantevoli. Il mio luogo preferito è il giardino del cavaliere da dove si può ammirare uno splendido skyline di Firenze. Qui Leopoldo Medici conversava con artisti e letterati, e successivamente la famiglia dei Lorena organizzava feste e banchetti.

Il giardino di Boboli  è una continua sorpresa, ci sono grotte, come quella splendida del Buontalenti con un dipinto del Giambologna, labirinti, statue, fontane. Il tempo si ferma e si può comodamente sostare sotto un imponente albero in contemplazione della meraviglia che ci circonda.

Dopo una mattinata passata a Boboli e magari anche a visitare palazzo Pitti, occorre rifocillarsi abbondantemente. Noi abbiamo scelto lo street food vicino a Piazza della Signoria. Lampredotto per tutti!

The most famous garden in the world: Giardino di Boboli 

If you visit Florence you absolutlely have to see The Giardino di Boboli. Florentine love it as if it Was their home garden: we often “regenerate” in its beauty. It was the wonderful garden of the Medici who lived in Palazzo Pitti. The garden extends for 45,000 square meters and it is a splendid example of an Italian garden. Trees are majestic and there  are beautiful sculptures. My favorite place is the giardino del cavaliere where you can admire a remarkable Florence skyline. Here Leopoldo Medici conversed with artists and writers, and later the Lorraine family organized parties and banquets.

The Giardino di  Boboli is a constant surprise, there are caves, such as the splendid Buontalenti with a Giambologna painting, labyrinths, statues, and fountains. Time stops and you can comfortably stand under an impressive tree in contemplation of the wonder just around you. After a morning in Boboli and maybe even visiting Pitti Palace, you need to refresh yourself. We choose the street food near Piazza della Signoria. Lampredotto for everyone!

Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: